Seguici anche suFacebookTwitterGoogle PlusYoutube
  • English
  • Italiano
FOCUS
focus arrow
Massa: Williams F1 team paying price in '18 for putting money first F1 Mercedes, Hamilton: «Ferrari bene sui circuiti con il caldo» Mercedes Formula 1 team replaces Hugo Boss with Tommy Hilfiger Formula 1: Red Bull a lot better than it looked in FP2 - Ricciardo Lewis Hamilton: Mercedes getting caught in Melbourne 'exciting' Formula 1: Haas fined $10,000 for 'heartbreaking' unsafe pitstops Formula 1: Raikkonen quickest for Ferrari but risks grid penalty Orari TV MotoGP 2018, Le Mans F1 Mercedes, Hamilton: «La macchina presenta grandi novità» F1, Brawn: «Vogliamo gare più incerte» F1 Spagna, Libere 3: dominano le Mercedes, Vettel 3° F1, Carey sulle ombrelline: «Sistema antiquato e poco etico» DopoGP con Nico e Zam. Speciale Qatar test 2018 MotoGP 2018. Rossi: "Mi sono divertito da matti" Lewis Hamilton warns Daniel Ricciardo not to alienate Red Bull Renault announces 2018 Formula 1 car launch date McLaren calls for 'enough restriction' to close F1 field up in 2021 Australian GP: Melbourne gets third DRS zone for 2018 F1 opener F1 Force India, Perez: «Dovremo essere perfetti nelle qualifiche» Renault aims to beat Formula 1 rivals at 85% of their size

PIRELLI, I CONTI TORNANO IN SEGNO POSITIVO. BORSA DRIVER PER IL MARCHIO DI MATRICE ITALIANA.


Economy

L’amministratore delegato e vice-presidente di PirelliMarco Tronchetti Provera, ha tracciato, nell’ultime ore, in un discusso discorso di fronte all’assemblea degli azionisti, riportato dai principali organi di informazione, le linee guida del presente/futuro di questa importante azienda di matrice tricolore. Dal 4 ottobre 2017, con il ritorno di Pirelli in Borsa, Marco Polo International Italy S.p.A. (società in cui è stata fusa la Marco Polo International Holding Italy S.p.A.) si è sciolta ed il principale azionista è diventato direttamente ChemChina (China National Chemical Corporation, impresa pubblica cinese, controllata direttamente dallo Stato, che opera nel settore dell'industria chimica), entrato con il 45% delle azioni.

Il top manager ha sottolineato che gli ultimi due anni hanno fatto sì che l’azienda rientrasse a Piazza Affari (a Milano). La sua natura di public company la tutela da molti rischi, tant’è che l'indipendenza e autonomia sono strettamente collegate ai risultati (si spera “positivi”). 

Si è parlato, nel corso dell'assemblea, non solo di “economics”, ma anche di sport. Ad un azionista che chiedeva a Tronchetti Provera se fosse essenziale restare nella Formula Uno, la risposta è stata secca. Pirelli resterà in F.1, finché i costi non saranno eccessivi, anche perché non è essenziale rimanervi, visto che il brand è comunque presente in tante altre gare, sempre nel mondo dei motorsports. Ricordiamo che Pirelli è legato al Circus dal 2011, ma anche alla Superbike e a diversi campionati monomarca.

Per il n.1 di Pirelli le performance nella Formula Uno sono state straordinarie in tutti questi anni e, soprattutto, riconosciute dagli addetti ai lavori. Un risultato, quest’ultimo, che ha fatto accrescere e consolidare la reputazione della marca. L’azienda guarda con attenzione il mondo della bike, per tutta una serie di ragioni: avvicina il marchio ai giovani e a forme di mobilità differenti. Pur tuttavia, si ritiene che questo nuovo segmento di mercato non abbia un peso strategico nei numeri del colosso produttore di pneumatici (per automobili, moto e appunto ciclismo). Certamente può avere un grande effetto marketing, perché avvicina un marchio storico come questo, a nuovi target di consumatori, che, fino ad oggi, non avrebbero mai pensato di avvicinarsi o perfino di acquistarlo. Sotto il profilo dei conti, il primo trimestre 2018 è stato chiuso con un utile netto delle attività in funzionamento in crescita dell’86,7% (raggiungendo 92,4 milioni di euro). Il risultato netto totale è stato positivo per 89,1 milioni rispetto alla perdita di 27,1 milioni dello stesso periodo nell'anno precedente. 

 

TOP FOCUS

3 mesi 3 giorni
Yamaha si mette nelle mani di Rossi, relegando in un angolo il giovane Viñales, perché l'unico ritenuto capace di sferrare un gancio al volto di un portentoso...
Rossi e Vinales in crisi a Buriram
3 mesi 9 ore
Delle due l'una: o alla Yamaha hanno deciso di gettare fumo negli occhi alla concorrenza, oppure la Casa giapponese ha dei grossi problemi da risolvere e non...
Rossi impreca
1 mese 1 settimana
Uno ha perso il controllo in pista e l'altro è finito fuoripista e in terra. Uno ha dimostrato di essere il protagonista di una delle più grandi rimonte dello...
Valentino Rossi , viola le direttive spruzzando champagne addosso aduna hostess
1 mese 4 settimane
Dorna mette tutto a tacere, a Hamilton riservarono un altro trattamento   Premessa doverosa: non c'è nessuno scandalo, nessuno ha nemmeno provato a...